Skip to content

Fondo PMI per la crisi ucraina: dal 30 agosto le domande per accedere alle garanzie

Dal 30 agosto 2022, per le PMI e, limitatamente all’operatività su portafogli di finanziamenti, anche per le small mid caps, è possibile presentare le richieste di accesso alla garanzia del Fondo PMI nell’ambito del Temporary Framework crisi Ucraina-Russia. Le imprese devono dichiarare di avere esigenze di liquidità connesse alla guerra in Ucraina, determinate, ad esempio, dal rincaro dei prezzi di materie prime e fattori di produzione o dall’incremento delle spese energetiche. Le operazioni finanziarie devono una durata massima di 8 anni e un importo non superiore al 15% dell’importo medio dei ricavi delle vendite e delle prestazioni degli ultimi 3 esercizi conclusi o, alternativamente, al 50% dei costi sostenuti per l’energia nei 12 mesi precedenti alla sottoscrizione della richiesta di agevolazione.

Articolo originale –> Read More

Generated by Feedzy